Consorzio dei Comuni della Provincia di Trento

BIM dell'Adige

NEWS / EVIDENZE

28.01.2019

Si comunica che con delibera del Consiglio Direttivo n. 4 del 21.01.2019 è stato approvato il bando di concorso pubblico per esami per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno ed indeterminato di Funzionario Amministrativo cat. D livello base presso il Servizio Finanziario del Consorzio B.I.M. Adige di Trento.

Le domande di ammissione al concorso dovranno pervenire al Consorzio B.I.M. Adige di Trento entro le ore 12.00 del giorno 4 marzo 2019.

15.11.2018

In riferimento all’evento calamitoso di fine ottobre 2018 che ha colpito il nostro territorio lo scrivente Consorzio ha previsto un sostegno finanziario ai Comuni interessati che presenteranno domanda di contributo entro il 17 dicembre 2018.

15.11.2018

A seguito della deliberazione della Giunta Provinciale n. 1863 del 12 ottobre 2018 che adottava i criteri per l’uniforme applicazione delle misure per il superamento del precariato di cui all’art.12 della legge provinciale 15/2018, lo scrivente Consorzio avvia la procedura di stabilizzazione del posto di coadiutore amministrativo Categoria B – Liv. Evoluto.

La centrale del Torrente Novella

UBICAZIONE E TIPOLOGIA L'impianto in esame è ad acqua fluente ed è stato realizzato nel 1925,per iniziativa del Consorzio Idroelettrico Alta Novella, mentre è entrato in funzione l'anno successivo, allo scopo di fornire energia alle piccole industrie dell'Alta Val di Non. Nel 1972 tutti i beni del menzionato Consorzio sono stati ceduti all'ENEL, che ha interrotto l'attività dell'impianto, in vista delle necessarie ristrutturazioni. L'ENEL nel 1986 ha presentato istanza di rinuncia alla concessione a derivare acqua. L'impianto è entrato così a far parte delle centrali dismesse, con possibilità da parte degli interessati di ottenere una nuova concessione alla derivazione. Il Comune di Fondo presentò così nel 1986 un'istanza di concessione. A causa di alcuni ritardi nella presentazione del progetto ed in seguito ad alcune modifiche apportate allo stesso, la concessione è approvata nel 1997, con D.G.P. n.13718 dd.28.11.1997, per produrre, sul salto di 99,13 m, la potenza nominale media di 476 kW. A tale scopo fu ripristinata la vecchia centralina e furono eseguiti altri lavori di adeguamento delle opere esistenti, per consentire un prelievo di una portata maggiore. L'impianto è stato attivato quindi nel 2007. Il bacino di riferimento dell'impianto è di 47,50 km2. L'impianto in esame ha una portata media in concessione di 490 l/s ed una portata massima di 700 l/s; il salto è di 99,13 m e la potenza nominale media è di 476 kW. La producibilità media annua di energia dell'impianto è di 3.213 MWh/anno.

La scadenza della concessione dell'Impianto di derivazione del torrente Novella è fissata per il 31.12.2026.